Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Per ricordare le vittime dell'Olocausto in occasione della Giornata della Memoria, domenica 28 gennaio 2018 ci sarà una passeggiata con performance artistica e percorso a piedi in partenza alle 15.30 dalle Carceri Le Nuove, c.so Vittorio Emanuele II 127, e arrivo in via Sacchi 29 previsto per le ore 16.30.

Ricorderemo insieme quando a Torino, il 13 gennaio 1944 dalle Carceri Nuove 50 individui hanno percorso gli 1.8 km fino alla stazione di Torino Porta Nuova. Non fu una passeggiata nè una marcia per la difesa di ideali o diritti. Fu un insieme di passi e sguardi rassegnati alla sottomissione, pugnalati da occhi che non vedono. Ricalcare quei passi per provare a capire che cosa fu, per ricordare cose che non si ricordano, per evocare 50 sguardi e relazionarli al presente, ormai sempre più coeso a testimonianze come queste, uno sguardo al passato che riflette la contemporaneità.

Passeggiata memoria 28gen18La performance "42271/42320", ideata dall'artista Nicholas Polari, pone lo sguardo su un evento avvenuto a metà del secolo scorso, ma non per questo privo di attualità. Infatti l’intento è quello di mettere in relazione con i giorni nostri il forte segno di disumanizzazione nel senso più assoluto, deprivazione totale di dignità, odio e cinismo, di nero trionfo. Si è portati a pensare che fatti come quello in questione siano esclusivamente relativi ad un passato che non ci appartiene più. Nicholas Polari riflette su questa falsa convinzione: odio, violenza, ignoranza e cinismo fanno parte dell’essere umano e lo faranno per sempre, mutano nelle loro manifestazioni, coinvolgendo popoli, etnie, luoghi e tempi differenti, ma sempre di uomini si tratta, gli stessi del secolo scorso o di 2000 anni a dietro.

La performance di Nicholas Polari fa parte delle attività organizzate e coordinate per la Città di Torino dalla Fondazione Contrada Torino ONLUS nello scorso mese di ottobre in coincidenza con la Settimana del Design e con il programma "Via Sacchi, Design per la Rigenerazione Urbana". Questa azione rappresenta un ulteriore tassello di quanto prodotto e attesta contemporaneamente l'inizio di un processo di riqualificazione ambientale che ci auguriamo possa svilupparsi nei prossimi mesi con altre azioni grazie alla collaborazione con l' Accademia Albertina delle Belle Arti Torino, con il Comitato #rilanciamoViaSacchi e con tutti coloro a cui sta a cuore il futuro di Via Sacchi.

Il progetto è realizzato con il Patrocinio della Comunità Ebraica di Torino e del Polo del 900. Ringraziamo inoltre per la disponibilità e la collaborazione la Rete Ferroviaria Italiana Spa nelle persone del Dott. Paolo Grassi e dell'Ing. Barbara Morresi , la Segreteria Uil Trasporti Piemonte nella persona dell' Arch. Tiziano Moro.

Comitato Rilanciamo Via Sacchi
via Sacchi, 40 – 10128 Torino
rilanciamoviasacchi@gmail.com
CF. 97818710010
IBAN IT39R0845001002000000003975 per versamento delle quote associative e donazioni